Lo Statuto dell'Associazione

 

Vi diamo qui appresso uno stralcio dello Statuto dell'Associazione Pescatori "San Francesco di Paola", e precisamente i primi quattro articoli, nei quali vengono fissati gli scopi della Associazione.


ART. 1:
È costituita l’Associazione denominata “ASSOCIAZIONE PESCATORI SAN FRANCESCO DI PAOLA”, con sede in Portopalo di Capo Passero, Via Vittorio Emanuele 92. L’associazione ha durata illimitata. L’associazione non ha fini di lucro ed è apolitica e apartitica. 


ART. 2:
L’associazione assume la figura di associazione non riconosciuta a norma dell’art. 36 e seguenti del Codice Civile. 


ART. 3:
Gli scopi dell’Associazione sono quelli di promuovere: 

  1. La valorizzazione e promozione di attività culturali, didattiche, sportive e di turismo sociale con particolare riguardo alla organizzazione di sagre paesane, feste in genere, regate e gare a mare come stabilito dal Decreto 13 Aprile 1999 n.ro 293 pubblicato sulla G.U. del 23/08/1999;
  2. Lo svolgimento di attività turistico ricreativa nell'ottica della divulgazione della cultura del mare e della pesca quali, in particolare, brevi escursioni lungo le coste, osservazioni delle attività di pesca e allevamento professionali, ristorazione a bordo dei natanti degli associati e/o a terra; acquisto di attrezzature idonee allo svolgimento dell’attività;
  3. Lo svolgimento di attività finalizzate alla conoscenza ed alla valorizzazione dell’ambiente costiero, e delle acque interne, al fine di avvicinare il pubblico ed i turisti al mondo della pesca professionale; 
  4. Lo svolgimento di attività pratica di pesca sportiva mediante l’impiego degli attrezzi di pesca sportiva previsti dalle norme in vigore;
  5. Il mantenimento dei rapporti con le cooperative di pesca, i singoli pescatori di mestiere, i gruppi di ricerca scientifica, enti pubblici e privati, associazioni sportive, aventi per oggetto la ricerca ambientale, la formazione di tecnici anche mediante l’istituzione di corsi didattico/scientifici di specializzazione, la organizzazione delle visite guidate delle zone marittime, corsi di formazione professionale;
  6. L’associazione ha il compito di coordinare il flusso di turisti verso gli associati, raccogliere e smistare le prenotazioni, dare e ricevere informazioni inerenti lo scopo sociale;
  7. L’Associazione si propone di promuovere i prodotti ittici locali e del territorio, di essere di utilità sociale e si prefigge espressamente di svolgere una fattiva opera per organizzare turisticamente le nostre località, proponendo alle amministrazioni competenti il miglioramento ambientale ed estetico della zona e tutte le iniziative atte a tutelare le bellezze naturali, nonché a valorizzare il patrimonio culturale, storico, monumentale ed ambientale;
  8. Infine l’Associazione si propone di assumere il ruolo e la funzione di rappresentanza attiva per conto degli associati nell'ambito di incontri e trattative con Enti Pubblici e Privati, associazioni di categoria, consorzi, cooperative e singoli fornitori di beni e servizi da impiegare nell'ambito dell’attività associativa da parte degli associati medesimi. Si specifica che tale funzione di rappresentanza si limita alla firma di protocolli di intesa che consentano a tutti gli associati di fruire delle condizioni agevolative concordate e non coinvolgono l’Associazione medesima in veste di contraente in proprio.


ART. 4:
Per consentire e favorire la realizzazione degli scopi fondamentali, l’Associazione si propone di:

  1. ottenere dalle autorità competenti le idonee autorizzazioni e permessi per accedere alle aree e agli spazi marini di maggiore interesse turistico-ricreativo nonché alle autorità portuali l’accesso ad appositi spazi nell'ambito delle strutture portuali finalizzato alla realizzazione degli scopi associativi descritti nel precedente articolo;
  2. mettere a disposizione le specifiche competenze professionali dei propri associati;
  3. attuare apposito regolamento, per la gestione delle richieste della clientela, nell'ottica della rotazione ed uniformità delle attività che si promuovono;
  4. concordare e rendere pubbliche, in osservanza delle norme vigenti in materia, le tariffe applicate dai pescatori associati per la realizzazione dell’attività turistico-ricreative sopra specificate;
  5. richiedere ad Enti Pubblici e Privati contributi finalizzati alle attività rientranti tra gli scopi associativi;
  6. realizzare qualsiasi operazione tesa a favorire e promuovere il raggiungimento degli scopi associativi.

 





Logo Associazione Pescatori

Copyright © 2013, Associazione Pescatori "San Francesco di Paola"

Via Vittorio Emanuele 92, 96010, Portopalo di Capo Passero

Tel./Fax. 0931 842903 oppure 327 4293979

C.F.: 92015910893





Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all'utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nel documento relativo. Leggi la Cookie Policy